Mr.CYBEROO Podcast: E2 - Dove risiedono i nostri dati? Dal Cloud al Dark Web

In questo secondo episodio del suo podcast, Mr. CYBEROO ti racconta un pericoli riguardanti la sicurezza informatica su una delle innovazioni più importanti degli ultimi tempi: il cloud.

Se ci sono canali preferenziali verso altre società più deboli a livello di sicurezza, esse potrebbero essere il focus dell’attacco per entrare all’interno della tua realtà.

 

Ascolta "MR. CYBEROO | Episodio 2 - 500 milioni di dati esposti al cybercrime" su Spreaker.

 

Un mondo iperconnesso 

La mobility, l’utilizzo di software SaaS, e l’IoT sono alcuni dei paradigmi emergenti che richiedono il ricorso al cloud computing. In gioco c’è la competitività e la redditività delle imprese. Ma allo stesso tempo aumentano la superficie di attacco a disposizione del cybercrime e i rischi legati alla cybersecurity.

Nel 2019 il mercato globale del cloud computing valeva 250 miliardi di dollari; nel 2023 è stimato a 620 miliardi. Un balzo pazzesco, che racconta tutta l'importanza che questa tecnologia ha e avrà per aziende, organizzazioni pubbliche e privati.

Ma più aumenta il cloud, più aumenta la superficie d'attacco per i criminali informatici. E i problemi non mancano già ora: nel 2020, colossi come Facebook, Amazon o General Electric hanno avuto problemi con la gestione dei dati degli utenti. Oltre 500 milioni di loro sono stati, come si dice, esposti.

Insomma c'è materia per Mr. CYBEROO, che oggi te ne parla con Veronica Leonardi e con Roberto Veca, che sono rispettivamente Chief Marketing Officer e Cyber Security Manager per l'azienda.


Buon ascolto!

 

 


New call-to-action